A pochi giorni dalla pubblicazione del numero di partecipanti, vogliamo fare chiarezza sull’iter del concorso per la scuola dell’infanzia e primaria bandito il 7 novembre.

La presentazione delle domande dei diplomati in magistrale con titolo conseguito entro l’anno scolastico 2001/02 e dei laureati in Scienze della Formazione Primaria, deve essere effettuata entro il 12 dicembre scegliendo una regione (può essere la stessa regione a cui si è già stati iscritti in graduatoria) che sarà valida sia per infanzia che primaria e sostegno.

Dal 7 al 12 dicembre sarà possible presentare domanda per far parte delle commissioni giudicatrici attraverso il portale Istanze online.

Il 12 dicembre la nuova Adunanza Plenaria si esprimerà sull’inserimento dei diplomati della magistrale nelle GaE e quindi ne risulterà il numero di partecipanti.

Le eventuali aggregazioni territoriali saranno pubblicate in Gazzetta Ufficiale il 18 dicembre.
Nel caso in cui siano stati in pochi a selezionare la regione, i partecipanti dovranno svolgere la prova in una regione diversa rispetto a quella selezionata.

Le commissioni dovrebbero essere costituite tra la fine del mese di dicembre e l’inizio di quello di gennaio.
I candidati dovranno essere avvisati tramite email almeno 20 giorni prima dello svolgimento della prova orale.
A meno di intoppi la prova dovrebbe essere svolta a febbraio con pubblicazione delle graduatorie di merito entro luglio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *